Info

M.C. Beaton

Agatha Raisin e la strega di Wyckhadden

Vol. 9 della serie

Autore: M.C. Beaton Titolo: Agatha Raisin e la strega di Wyckhadden Titolo originale: Agatha Raisin and the Witch of Wyckhadden Lingua: Italiano Genere: Romanzo giallo Edizione: Astoria 2014 Traduzione: Marina Morpurgo Dimensione del file: 848 KB Formato del file: Epub Mobi Azw3

Contenuto
Pozioni magiche e sedute spiritiche, bizzarri vecchietti in un albergo cupo, interminabili partite a Scarabeo: non era questo che Agatha si aspettava dalla sua vacanza… Ritrovatasi mezza calva per colpa della precedente avventura, Agatha fugge a Wyckhadden. Una strega del posto le vende un tonico che fa ricrescere i suoi folti capelli, e un filtro d’amore che Agatha prova su un ispettore di polizia locale. Tutto sembra andare per il meglio. Ma la strega viene trovata morta, uccisa a randellate. Che fare? Per una volta Agatha non ha voglia di intervenire, ma la strana compagnia di anziani, che stabilmente vive nell’albergo in cui soggiorna Agatha, svela a poco a poco tali e tanti segreti e possibili motivi di vendetta che la nostra aspirante investigatrice proprio non ce la fa a star ferma
La serie di Agatha Raisin
Agatha Raisin nasce a Birmingham da Joseph e Margaret Styles, entrambi disoccupati e alcolisti che campano grazie a contributi statali e occasionali taccheggi. Studia alla scuola pubblica, poi inizia a lavorare in un biscottificio e quando ha risparmiato abbastanza denaro scappa a Londra. Qui frequenta un corso serale per diventare segretaria, in seguito al quale inizia a lavorare in un’agenzia di pubbliche relazioni, un campo nel quale raggiungerà successo aprendo una propria società che dirigerà fino all’età della pensione. All’età di cinquantatré anni, venduta la sua società, si trasferisce da Londra a Carsely, nei Cotswolds, in un cottage di campagna e si dedica ai suoi gatti, al giardinaggio (spesso con risultati disastrosi), alle chiacchiere al pub con i vicini di casa, alle riunioni in canonica. Ma Agatha si trova anche a risolvere omicidi in ogni sua avventura, anche se la polizia ed alcuni dei suoi conoscenti insistono sul fatto che lei risolve crimini per caso o per mera fortuna. Personaggi ricorrenti dei romanzi sono Bill Wong, detective della polizia e amico; James Lacey, vicino con cui Agatha ha una rapporto romantico discontinuo; Doris Simpson, la sempre presente signora delle pulizie e buona amica di Agatha, che cura i suoi gatti, Hodge e Boswell, quando è via. Una lettura di intrattenimento piacevole, intelligente e molto ironica che sicuramente anche Agatha Christie avrebbe approvato, non fosse altro per l’amore nei suoi confronti che traspare da ogni pagina. E una protagonista controcorrente, insolita, piena di difetti e contraddizioni, sempre in lotta con la linea, ma assolutamente vera. Impossibile non restarne affascinati.<

Trackers

http://tracker.istole.it:80/
http://tracker.publicbt.com:80/
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/scrape
http://open.demonii.com:1337/scrape
http://tracker.coppersurfer.tk:6969/scrape
http://tracker.openbittorrent.com/scrape